STORIA

È dal 1986, anno della fondazione, che l’Associazione San Rocco cura ininterrottamente l’allestimento della sagra dedicata al patrono, continuando una tradizione nata oltre un secolo fa (la prima testimonianza risale al 1916), quando la statua lignea del Santo, trovata sotto un ponte a Ronchetrin, venne portata a Caselle da alcuni abitanti della frazione. Collocata provvisoriamente nella nicchia della casa del sagrestano, che si trovava all’inizio dell’Aralonga, la statua trovò una sistemazione definitiva solamente nel 1936, allorché fu posta all’interno del monumento ai Caduti, eretto dopo alcuni anni di lavoro con il contributo di tutta la comunità per ricordare i caduti della frazione nella prima guerra mondiale. Da allora la statua del Santo lascia il tempietto ogni 15 agosto per essere trasportata, in processione, nella vicina Chiesa, da dove farà. ritorno il giorno successivo, in occasione della sua ricorrenza. Assieme alle celebrazioni religiose, nel corso degli anni la Sagra si è arricchita con molte altre iniziative a carattere profano, diventando uno dei principali appuntamenti estivi del paese. Questa iniziativa è la più importante organizzata dalla nostra associazione... Ci occupiamo dei nostri cari ospiti del centro disabili diurno, presenziamo costantemente alla Casa di riposo, ci alterniamo nella distribuzione dei pasti nei giorni festivi, partecipiamo alle cerimonie istituzionali e a tutte le varie manifestazioni presenti nel comune. Vi ricordiamo che il ricavato verrà devoluto in beneficenza !!! Ringrazio anticipatamente.

Il Presidente

Stefano Olivieri

Luogo dove si svolge la festa nel parco delle scuole elementari di Caselle sul retro del Tempio di San Rocco.